Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.

Mercoledì, 27 Settembre 2023
itenfrdeptrorues
Scrivimi...              

Adulti

IL RICAMO DI UNA VITA

“Soffre la Sicilia, di un eccesso d’identità […], subentra presto la sofferenza di non saper districare fra mille curve e intrecci di sangue il filo del proprio destino. (Gesualdo Bufalino)”

Poche parole, ma sono sufficienti per dare una pennellata della bella Sicilia, terra di pregiudizi e contrasti che nella storia si ripetono. La nobile famiglia Sorci si allarga a dispetto di chiacchiere e malelingue e nel terzo libro della saga familiare di Simonetta Agnello Hornby, Punto pieno (dopo Caffè amaro e Piano nobile) la vita dei Sorci viene attraversata dalla storia dei giorni nostri, dalle “ammazzatine” di mafia, agli attentati del 1992 a Falcone e Borsellino. Storie di oggi, ma sempre con una radice “in una visione storica del mondo dove le manifestazioni del male e del malessere” sono presenti.

Alla fine sono le donne, sottoposte ma mai sottomesse, a tirare le redini della storia familiare dei Sorci. Ognuna ricorda immagini della sua vita anche per consentire ai lettori che non hanno letto i precedenti libri di ricostruire gli eventi principali trascorsi dalla famiglia dal 1870 in poi.

Nel 1955 una decina di donne si trovano a ricamare in casa di Sara e l’intento delle riunioni è creare intimità e un valore terapeutico senza chiacchiericcio o pettegolezzi. Il periodo storico che vivono parla di sopraffazioni di donne, come Wilma Montesi, il matrimonio riparatore rifiutato da Franca Viola dopo la violenza subita, la legge Merlin e l’abolizione delle case chiuse. Si fa spazio tra le ricamatrici il pensiero di “reclutare” donne con necessità di lavorare per sfamare le loro famiglie o per ricostruire una loro identità.

Il “Circolo del Punto Pieno” crea così, attraverso i propri manufatti, “un programma di inclusione e recupero di donne “pericolanti” e “pericolate”.”.

La scrittrice non lascia spazio alla rassegnazione, crea confini capaci di difendere le donne da percorsi umilianti e faticosi e una garanzia per la vecchiaia, incoraggia alla riflessione e infonde serenità, pace e conforto; è un libro di grande speranza e positività affidate, senza alcun dubbio, alla determinazione femminile.

 

Simonetta Agnello Hornby
Punto Pieno
Feltrinelli
Ottobre 2021
pp. 330
€ 19,00

Pin It


© Tutti i diritti riservati - Copyright 2023
Blog Ufficiale di Loredana Simonetti
Non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 2001.
L'autore non ha alcuna responsabilità per quanto riguarda i siti ai quali è possibile accedere tramite eventuali collegamenti, posti all’interno del Blog e forniti come semplice servizio a coloro che visitano il Blog stesso.
Lo stesso dicasi per i siti che eventualmente forniscono dei link alle risorse qui contenute

Utenti online

Powered by

Search