Per offrire informazioni e servizi, questo portale utilizza cookie tecnici, analitici e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su qualunque altro link nella pagina o, comunque, proseguendo nella navigazione del portale si acconsente all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni sui cookie e su come eventualmente disabilitarli consultare l'informativa sulla Privacy

itenfrdeptrorues
Martedì, 27 Luglio 2021
Scrivimi...              

Eventi

Un pomeriggio divertente leggendo letture "paurose" per la festa di Halloween, in compagnia della Strega Sibilla e il suo gatto Serafino.
In conclusione... DOLCETTO con una merenda mostruosa e SCHERZETTO da realizzare con un divertente laboratorio.
Vi aspettiamo alla Biblioteca Tullio de Mauro, Via Tiburtina, 113 alle ore 16.30.
Non mancate..... brrrrrr

Matera non è solo Sassi, è la città che ne contiene mille altre.
Nella collana CITTA’ D’ AUTORE della casa editrice MORELLINI si parla dell’ “Italia minore”. Il libro "MATERA"  di Giancarla Babino non è solo una guida della città, ma anche un percorso tra la popolazione alla ricerca dell'anima di Matera, Capitale della Cultura per il 2019.

Ecco le foto del dialogo con l'autrice Giancarla Babino e l'editore, della presentazione che si è svolta il 15 ottobre alle ore 18,30 presso Mondadori store in via Piave, 18 a Roma.

 

 

Un incontro di letture con i bambini per parlare dei viaggi della nostra vita, giorno per giorno, crescendo e imparando a conoscere il mondo.

Un pubblico attento e sorridente, un bellissimo pomeriggio trascorso con i bambini e le loro famiglie in un scorcio di pomeriggio estivo.

Grazie alla Biblioteca Tullio De Mauro!

E' stata un'estate di grande lavoro ma i bambini e gli adulti che hanno partecipato sono stato il regalo più bello per l'iniziativa Nati per Leggere... al mare, realizzata presso lo stabilimento Columbia di Ladispoli, con l'aiuto e la collaborazione della Biblioteca Peppino Impastato. Insieme a Valentina Rossi abbiamo scelto i libri da leggere ad alta voce ai bambini dello stabilimento i quali, malgrado il caldo, non si perdevano un appuntamento con le nostre letture. Nove appuntamenti in cui abbiamo letto oltre 60 libri!

Una grande soddisfazione con il plauso dei nonni e dei genitori presenti, che hanno chiesto di replicare l'iniziativa anche per il 2020.

CLICCATE QUI per accedere al mio canale youtube e godervi qualche breve passaggio della nostra lunga estate calda... di libri!

E ricordate: i libri sono solo pezzi di carta,siamo noi con la nostra lettura a renderli vivi!

Mamme narranti di Andrea Satta
Letture Spettacolo
4 luglio 2019 ore 20.30
Favole, musica, disegni, ospiti a sorpresa e meraviglie

a cura di Andrea Satta e Angelo Pelini (Têtes de Bois)
Disegni in diretta di Fabio Magnasciutti
Incursioni circensi di Circo Maximo

Ospiti della sera:
Paolo Hendel, attore e comico; Mohamed Keita, fotografo; Giulio Cederna, scrittore;
e Pasquale Innarella, sassofono; Luca De Carlo tromba;
Coro Multietnico Romolo Balzani di Sara Modigliani.


Giovedì 4 luglio ultimo appuntamento degli eventi all’interno di Letterature Festival Internazionale di Roma.
A partire dalle ore 20.30 il Teatro India accoglie l’appuntamento conclusivo del festival itinerante MAMME NARRANTI DI ANDREA SATTA. LETTURE SPETTACOLO, un progetto a cura dell’Associazione Culturale Têtes de Bois fra favole, musica, disegni, ospiti a sorpresa. L’iniziativa, che ha fatto il giro della città attraversando le Biblioteche di Roma e le stazioni della Metro C, approda ora a teatro per un gran finale, letterario e interculturale, a cui tutto il pubblico è invitato a prendere parte.

Una serata-evento per festeggiare l’ultima tappa di questo progetto assieme ad Andrea Satta, alle mamme provenienti da tutti i paesi del mondo e ai numerosi ospiti, quali: l’attore e comico Paolo Hendel, il fotografo Mohamed Keita, lo scrittore Giulio Cederna, e la musica del sassofono di Pasquale Innarella, della tromba di Luca De Carlo e del Coro Multietnico Romolo Balzani di Sara Modigliani.

Favole e racconti in viaggio dalle Biblioteche alla Metropolitana fino al palcoscenico del Teatro, per ascoltare le storie che narrano le mamme italiane e straniere con cui addormentano i loro bambini: quelle che vengono tramandate di bocca in bocca, di orecchio in orecchio, di cuore in cuore. Una incursione letteraria, musicale e poetica per creare conoscenza e coesione sociale. Infatti, MAMME NARRANTI è un progetto che scaturisce da un’esperienza nata nell’ambulatorio pediatrico di Andrea Satta, cantante del gruppo Têtes de Bois, che ha visto protagoniste mamme provenienti da tutti i paesi del mondo, ciascuna con la sua favola da raccontare. L’iniziativa, il cui viaggio arriva a conclusione nelle sale del Teatro India, ha attraversato il territorio romano con le sue letture spettacolarizzate, passando per le biblioteche Tullio De Mauro, Goffredo Mameli, Nelson Mandela e Teatro Biblioteca Quarticciolo, e per alcune stazioni della Metro C.

«Nacque tutto quando una mamma nordafricana mi confessò, piangendo, di sentirsi molto sola: viveva da otto anni a Roma, ma aveva sempre le stesse poche amiche – racconta Andrea Satta – In quel momento ho deciso di mettere un cartello nel mio ambulatorio: davo appuntamento a tutte le mamme per il lunedì successivo, ho scritto di venire a raccontare come si addormentavano da piccole. Così ho scoperto che spesso, la maggior parte di loro, ascoltava favole. Come pediatra, conoscere meglio i genitori, avere con loro un rapporto di condivisione e complicità, mi permette di accedere con più naturalezza al bambino. È l’Italia giovane, quella che cresce, che ha il più alto numero di bambini stranieri, e proprio per questo dobbiamo partire dal coinvolgimento dei piccoli, per pensare e costruire il futuro. La favola è un portato culturale, ma è anche un pretesto: svela qualche cosa di intimo e personale, avvicinandoci agli altri. L’anima di Mamme Narranti va oltre l’idea di soccorso o assistenzialismo, perché l’immaginazione è tutto. È tramite la favola che ci si allontana dalla disperazione».

Inoltre, gli spettatori saranno accolti nel foyer del Teatro India dalle illustrazioni del disegnatore Fabio Magnasciutti, realizzate in diretta durante le varie tappe del festival.
Le letture spettacolo sono a cura del Servizio Intercultura delle Biblioteche di Roma in collaborazione con il Teatro di Roma – Teatro Nazionale e Atac.  
LETTERATURE - Festival Internazionale di Roma è a cura dell'Istituzione Biblioteche di Roma, promosso da Roma Capitale - Assessorato alla Crescita culturale di Roma e organizzato da Zètema Progetto Cultura.
Ingresso gratuito


Ufficio Stampa Istituzione Biblioteche di Roma
Orietta Possanza  M. +39 348 4905429 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Leila Maiocco  M.+39 348 6842266 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Marianna Fischione Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.


TEATRO DI ROMA _ Teatro Argentina_ Largo di Torre Argentina, Roma
Biglietteria: 06.684.000.311/314 www.teatrodiroma.net _ _ ingresso gratuito
Ufficio Stampa Teatro di Roma: Amelia Realino 06.684.000.308 I 345.4465117 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.         

Search