Per offrire informazioni e servizi, questo portale utilizza cookie tecnici, analitici e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su qualunque altro link nella pagina o, comunque, proseguendo nella navigazione del portale si acconsente all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni sui cookie e su come eventualmente disabilitarli consultare l'informativa sulla Privacy

itenfrdeptrorues
Martedì, 07 Dicembre 2021
Scrivimi...              

Più di una volta mi sono espressa sulla competenza degli adolescenti, sia nella scelta dei libri da leggere che nella padronanza di linguaggio con cui si esprimono. Non è solo la crescita editoriale che conferma questa idea, ma anche i titoli che i ragazzi stessi privilegiano.

Nel suo ultimo bellissimo romanzo dal titolo “L’anima ciliegia”, Lia Levi ancora una volta stupisce per la disinvoltura con cui attraversa i periodi storici della vita delle nostre famiglie di provenienza.

Per iniziare il nuovo anno con buone letture, leggete la recensione del libro pubblicata sulla rivista Leggere:tutti CLICCANDO QUI .

Mercoledì, 18 dicembre alle ore 17,00, un piacevole incontro presso la Biblioteca Nelson Mandela di Roma, per presentare il libro C'era una volta a tavola... e tre!, ricette legate ai ricordi e all'infanzia, che nulla hanno a che fare con i cuochi televisivi di oggi.

L’autrice Marina Stepnova propone per la casa editrice Voland Le donne di Lazar’, un libro che narra la storia di uno straordinario scienziato ebreo, a cavallo del ventesimo secolo, Lazar’ Lindt, una mente scientifica partita dal nulla.

Silvia e Costanza sono colleghe e diventano amiche, l’una con un divorzio alle spalle, l’altra con un solido matrimonio con Marco. Per caso, restano incinte nello stesso momento e l’attesa del lieto evento le avvicina e le fa gioire della stessa gioia, al punto da destinare il nome Bianca ad entrambe le loro future bambine. Ma la vita ha sempre qualche sorpresa dietro l’angolo e le due amiche si troveranno ad affrontare dolori che le allontaneranno prima e le avvicineranno dopo ancora di più.

Search