Per offrire informazioni e servizi, questo portale utilizza cookie tecnici, analitici e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su qualunque altro link nella pagina o, comunque, proseguendo nella navigazione del portale si acconsente all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni sui cookie e su come eventualmente disabilitarli consultare l'informativa sulla Privacy

itenfrdeptrorues

Non solo libri

Domenica 9 febbraio, alle 17:30, il Teatro Marco Vannini (ex spazio polifunzionale di via Yvon de Begnac) ospiterà finalmente il prestigioso e atteso concerto della Roma Youth String Orchestra, già programmato per lo scorso Novembre ma annullato improvvisamente a causa dei danni provocati dal maltempo al Teatro.

L'evento con ingresso libero, presentato dalla Biblioteca Comunale Peppino Impastato e dall'Assessorato alla Cultura, proporrà una cavalcata musicale attraverso i secoli, partendo dalla musica barocca con autori come Vivaldi e Porpora, fino ad arrivare all’Ottocento Romantico di Schubert e alle soglie del Novecento con Dvorak e Kreisler.

Il concerto è dedicato alla memoria di GIUSEPPE CARNEVALINI, ad un anno dalla sua scomparsa, per ricordare una figura di spicco del  territorio di Ladispoli non soltanto perché titolare dello storico stabilimento Columbia, ma anche per la sensibilità e il calore con cui ha sempre aperto le porte della sua attività ad iniziative culturali come presentazioni di libri, dibattiti, letture e performance che hanno lasciato il segno e valorizzato la stagione estiva delle nostre spiagge.

Mancava solo un concerto di musica classica, che lui avrebbe sicuramente apprezzato ma che l’acustica dello stabilimento sul mare non avrebbe reso fruibile al meglio. Per questo e grazie alla collaborazione con l’Assessorato alla Cultura del Comune di Ladispoli e con la Biblioteca Comunale “Peppino Impastato”, ora la Roma Youth String Orchestra può dedicargli l'intero evento.

La Roma Youth String Orchestra, attiva dal 2015 con l'Associazione Culturale “Insieme oltre la musica”, è un’orchestra da camera d’archi composta da ragazze e ragazzi di età compresa tra i 12 e i 18 anni, tutti studenti di conservatori o scuole di musica equiparate. I giovani musicisti, diretti dal M° Alberto Vitolo, docente di violino e viola ed esperto di musica italiana del ‘700,   sono già vincitori di concorsi musicali su scala nazionale, e suonano con entusiasmo e passione il violino, la viola, il violoncello e il basso continuo (pianoforte, spinetta e clavicembalo). Hanno al loro attivo numerose esibizioni in importanti chiese storiche, Biblioteche e Teatri di Roma, Umbria, Puglia e Campania.

Per informazioni: www.iolm.it, Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. , tel. 329-4412762

E’ un gradito ritorno, quello della Roma Youth String Orchestra in programma venerdì 7 febbraio alle 19,00 presso la Biblioteca Villa Leopardi, al quartiere Trieste. Dopo avervi suonato quattro anni or sono, i giovani orchestrali diretti dal maestro Alberto Vitolo tornano cresciuti, forti dei progressi in conservatorio o in scuole di musica equiparate e corroborati dall’esperienza dei numerosi concerti tenuti a Roma e nel resto d’Italia negli ultimi anni. Inoltre nuovi piccoli violinisti di talento si stanno inserendo, esaltando già a 12 anni le loro promettenti capacità.

Venerdì 7 febbraio verrà proposto un volo musicale attraverso i secoli, partendo dal periodo barocco, con autori come Vivaldi e Porpora, passando per brani celebri come l’Adagio di Albinoni, fino ad arrivare all’Ottocento Romantico di Schubert e alle soglie del Novecento con Dvorak e Kreisler.

L’esecuzione sarà introdotta da una serie di brevi interventi di guida all’ascolto a cura dell’Associazione Culturale Insieme Oltre la Musica. Portate anche i vostri bambini, perchè la musica apre le menti, a qualsiasi età.

Un nuovo concerto della Roma Youth String Orchestra, l'orchestra da canera composta da ragazzi tra i 13 e i 21 anni, diretti dal M° Alberto Vitolo con il Coro Polifonico di San Saba all'Aventino.

Sabato 25 gennaio 2020 alle ore 19,15 presso la chiesa di Sant'Angela Merici, in via Sant'Angela Merici 57 (quartiere Nomentano).

 

Aprire uno stabilimento balneare d'inverno per una iniziativa benefica è come aprire le porte del cuore.

Così il Columbia, storico stabilimento di Ladispoli, questa sera ha organizzato una tombolata di beneficenza il cui ricavato sarà devoluto al Parco degli Angeli, una struttura in grado di offrire alle famiglie con figli disabili, un contesto in cui il figlio possa essere accudito quando la sua famiglia non potrà più farlo.

Non posso esprimere una mia opinione per questa iniziativa, sarebbe troppo facile parlare bene della famiglia Carnevalini, gestori dello Stabilimento Columbia per l'affetto che mi lega a loro...

V'invito, allora, a leggere questo articolo pubblicato dall'associazione Parco degli Angeli sul loro sito, CLICCANDO QUI.

Se non potete potete essere presenti alla tombolata di stasera guardate sul sito, potrete trovare tanti altri modi per partecipare alle loro iniziative.

 

Imperdibili i concerti di questo fine settimana, della piccola orchestra Roma Youth String Orchestra.

ecco il calendario completo:

Venerdì 20 dicembre alle ore 20:30 presso la Chiesa di Santa Marcella a Roma, in piazza Nicoloso da Recco, 12 (nel quartiere Ostiense) in collaborazione con il coro polifonico di S.Saba all'Aventino (ingresso libero)

Sabato 21 dicembre alle 20:30 si replica alla Chiesa Metodista, in via XX settembre 123, in collaborazione con l'Associazione Musicale Reggina Domenico Scarlatti e con il coro polifonico di S.Saba diretto da Roberto Montuori (Ingresso a pagamento - Per informazioni www.amrds.it)

Domenica 22 dicembre alle 19:30 concerto alla Basilica di Lorenzo fuori le mura, in piazzale del Verano 3, nell'ambito dei concerti "Santo Natale in Musica" patrocinati dal Pontificio Istituto di Musica Sacra. (ingresso libero)

Search