Per offrire informazioni e servizi, questo portale utilizza cookie tecnici, analitici e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su qualunque altro link nella pagina o, comunque, proseguendo nella navigazione del portale si acconsente all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni sui cookie e su come eventualmente disabilitarli consultare l'informativa sulla Privacy

itenfrdeptrorues
Martedì, 07 Dicembre 2021
Scrivimi...              

Adulti

IN TEMPO DI GUERRA

Quando una storia di vita ti rincorre e si ha la pazienza di fermarsi ad ascoltarla, ecco, quella diventa una esperienza unica e irripetibile. L'autrice, Concita De Gregorio riceve una lettera da Marco, un ragazzo trentenne, che ha faticato tanto per cercare la sua strada, e quando la trova, si rivolge all'autrice per potergliela raccontare, se ha una settimana a disposizione.

La De Gregorio coglie questa opportunità, organizza una settimana da dedicare al ragazzo, per ascoltarlo, leggere insieme a lui i diari d'infanzia e ricostruire la sua storia, importante come lo è la vita di ciascuno di noi. Marco ha vissuto la sua infanzia in una famiglia di testimoni di Geova, rigida nei comportamenti e molto attenta a denunciare e processare gli errori fatti dai figli. Un sopruso che Marco non riesce proprio a tollerare, fino a quando decide di dissociarsi da questa comunità pseudo-religiosa e intraprendere finalmente una strada alla ricerca della sua vita. La sorella, sul suo esempio, farà altrettanto. Marco è lasciato solo dalla sua famiglia e percorrerà la strada in solitudine, ma a testa alta. Il nonno lo sosterrà in questa ricerca, attraverso una corrispondenza viscerale, che aprirà il cuore di Marco alla speranza.
“Tutti abbiamo bisogno di un mondo a cui appartenere, avere un sogno in comune – con altri, non da soli – da coltivare.”
Quando Marco sarà capace di raccogliere il capo della vita ingarbugliata che pensa di avere, tutto prenderà una piega diversa: la sorella Anna con la quale conserverà il rapporto più sincero, ne sarà la conferma.
“Ci sono cose che sembrano un torto e sono un dono. Tutto quello che ti serve per diventare la persona che sei è sempre già dentro di te, da qualche parte nascosta.”.
Il libro è molto interessante e la De Gregorio ha sapientemente ricostruito la storia di Marco, rendendolo libero di esprimersi attraverso la parola.

In tempo di guerra
Concita De Gregorio
Einaudi
Novembre 2019
pp. 170
€ 16,50

Pin It

Search